fbpx

Comunicazione: investire nel social media marketing

La comunicazione è un comparto ormai variegato e con diverse opportunità. Tuttavia, nell’Italia post lockdown ha grande importanza, secondo me, investire in social media marketing e ti spiego perché.

Per imprese, studi professionali, partiti politici, associazioni in genere e ogni forma di organizzazione che necessiti avere una relazione con un determinato pubblico, piccolo o grande che sia, è fondamentale avere la propria media company.

Proprio così, mi riferisco tuttavia ad un’idea della presenza sui social media che vada al di là del semplice “postare”. Serve interazione, o per meglio dire, è necessario il cosiddetto engagement. La capacità della tua organizzazione di instaurare e consolidare un rapporto one to one con l’utenza. Intesa, quest’ultima, non come entità unica ed univoca ma proprio come particolare e caratterizzata da un’estrema diversificazione di esigenze e bisogni da soddisfare.

Oggi, il social media marketing è fondamentale per la tua comunicazione perché siamo tutti connessi, tutti presenti e più o meno attivi sui social network e, per concludere, tutti “interattivi”. Tutti potenzialmente influencer, che non è una brutta parola. Significa che ognuno di noi, nel suo piccolo, può influenzare il giudizio di qualcun altro su un prodotto, un servizio, una marca o un politico.

Cosa significa investire in social media marketing per migliorare la propria comunicazione?

Sicuramente non significa “stare su Facebook” ma investire tempo e danaro per produrre contenuti validi che portino ad una relazione con gli altri e che, possibilmente, sia duratura e proficua per entrambe le parti. Dialogare con l’utente, che sia consumatore o elettore, può voler dire anche risparmiare tanti soldi. Come? Raccogliendo le indicazioni che spontaneamente possono darci.

Allora esci dagli stati più errati che ci siano, ovvero quelli secondo i quali i social sarebbero gratis, oppure che si possano delegare al più giovane dell’organizzazione o, ancora, che si possano lasciare all’addetto stampa che copierà e incollerà i comunicati destinati a tutt’altro pubblico. Comincia a ragionare sul fatto che si tratta della tua persona o impresa o studio professionale e che, come tale, va raccontata senza rimanere ingabbiata in vecchi schemi da secolo scorso.

Se hai bisogno di aiuto contattami.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.