Blog, Brand journalism, Comunicazione, Media company

Media company: come ottenere e mantenere la fiducia con il brand journalism

Nel mondo del lavoro fondato sul contenuto e sulla relazione personale è evidente che quello che conti davvero è il rapporto di fiducia tra impresa e cliente, studio professionale e assistito, politico ed elettore. Come fare, nell’ambito della realizzazione di una media company, ad ottenere, e soprattutto mantenere, quel rapporto di fiducia necessario per una relazione duratura e proficua? Seguendo alcune regole del brand journalism.

Se hai deciso di fondare la tua strategia di comunicazione su una media company, grazie al brand journalism, hai scelto saggiamente di partire dai contenuti e non dalla vendita a freddo. Il web è pieno di schemi e strategie “segrete” per passare da zero a milionario in pochi giorni ma, come potrai immaginare, spesso si rivelano buchi nell’acqua. Il lavoro ai tempi dei social, ormai sempre meno rete e sempre più spazio di fruizione di contenuti, è caratterizzato dalla produzione di video, foto e testi e dalla relazione personale che sono in grado di stabilire con gli utenti. Non esiste brand o studio professionale, e tanto meno partito politico, che possa sfuggire ai commenti degli utenti, soprattutto quelli negativi. Certo, puoi pensare che cancellare e bannare sia la risposta ma questo vuol dire solo che quelle persone andranno a parlare male di te nel resto del web e tu non potrai farci nulla.

Come ottenere la fiducia e mantenerla grazie alla tua media company?

Ormai siamo tutti media, chi più chi meno, e ci rivolgiamo a persone che, pur nella tempesta quotidiana di informazioni, hanno scelto proprio noi per informarsi su un determinato tema o argomento. Proprio così, nonostante la quantità insostenibile di informazioni e notizie che si possono ricevere solo scorrendo la bacheca dei nostri social c’è qualcuno che ha scelto proprio di seguire le nostre indicazioni e la sua fiducia, già solo per questo, non va tradita. Suggerisco, quindi, una volta che hai deciso di lavorare sui sostenuti di farlo con scrupolo, come in una redazione giornalistica che si rispetti, verificando le notizie, soprattutto.

Per ottenere e mantenere la fiducia di un utente online, grazie agli strumenti di una media company, verifica sempre le fonti delle notizie che andrai a pubblicare.

E’ molto difficile conquistare la fiducia di un utente ma è ancor più arduo riconquistarla una volta persa. Si stima che per acquisire un nuovo cliente bisogna investire cinque volte tanto quanto per mantenere quelli già con noi. A questo punto, meglio trattarli bene.

Quali strumenti preferire per la tua media company? Quelli con i quali puoi personalizzare il messaggio mettendoci la faccia.

Chi non ha nulla da nascondere non ha problemi a firmare i propri contenuti e non c’è modo migliore per farlo se non mettendoci la faccia. Come dicevamo, la personalizzazione della tua comunicazione non potrà che aumentarne il valore, soprattutto nell’ottica del personal branding. C’è tempo e modo per migliorare la nostra capacità in video o nella scrittura, quindi nessuna scusa e comincia a produrre contenuti utili alla tua audience. Puoi scegliere se andare in video o scrivere ma ti consiglio di fare entrambe le cose.

Il bello, ma anche il difficile, di gestire una media company di proprietà, per l’impresa o per lo studio, consiste proprio nello stabilire cosa è notiziabile e cosa no. Quali notizie, quali spunti e, di conseguenza, quali informazioni verificate da pubblicare. Un lavoro impegnativo all’inizio ma che poi segue una sua routine che ti consente di aumentare la quantità e la qualità del tuo pubblico.

Ricorda, il lavoro oggi si basa sulla nostra reputazione. Ci vogliono anni per costruirla e bastano pochi secondi per perderla.

Contattami per la tua media company

Tagged , ,

1 pensato per “Media company: come ottenere e mantenere la fiducia con il brand journalism

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.